Pubblicato il: May 16, 2019 15:22

GETTATE LE BASI PER IL NUOVO VOLTO DI MORCOTE

Si è tenuto ieri a Morcote il forum di avvio dei lavori con i tre team interdisciplinari di progettazione selezionati fra i molti annunciatosi per i mandati di studio in parallelo per la riqualifica della riva e degli spazi pubblici a lago e a monte del nucleo di Morcote.

Conclusasi la fase di prequalifica, che ha avuto modo di selezionare i tre team interdisciplinari fra i 14 che hanno inoltrato la propria candidatura, si è tenuto nel corso della mattinata di ieri, mercoledì 15 maggio 2019, il forum di avvio dei lavori, con il quale sono formalmente iniziati i mandati di studio. 

Ad essere selezionati sono stati i team "XDGA" (composto dagli studi Inside Outside, Amsterdam; XDGA Xaveer De Geyter Architects BVBA, Bruxelles; Project Partners Ltd Consulting Eng., Grancia; Studio di ingegneria Francesco Allievi, Ascona), "MORCOTE EQUILIBRIO DINAMICO" (composto dagli studi Officina del paesaggio, Lugano; Urb. Pianif. Urbanité(s), Ginevara + actéon-Comondrèche; IM Maggia Engineering, Locarno; Mrs partner, Zurigo) e "ARBOSTORA" (composto dagli studi De Molfetta & Strode, Lugano; Inches Galeta Architetti, Locarno; Borlini & Zanini, Montagnola; Studio d'ingegneria Francesco Allievi, Ascona).

I tre gruppi sono stati ricevuti dal sindaco e presidente del collegio giudicante Nicola Brivio. Dopo le introduzioni di rito da parte del coordinatore arch. Lorenzo Orsi, Giulio Foletti capo servizio inventari dell'ufficio dei beni culturali, ha avuto modo di illustrare un esauriente approfondimento storico e culturale su Morcote, seguito da una interessante prolusione di Andrea Felicioni, già coordinatore gruppo di lavoro laghi e rive lacustri del DT, sulle possibilità di intervento a lago e le relative norme vigenti, in modo da poter dare a tutti i partecipanti gli strumenti necessari per poter operare con sufficiente cognizione di causa. Dopo lo spazio riservato alle domande è seguito un sopralluogo sull'intero comparto oggetto dell'intervento, ovverosia il nucleo storico, il fronte lago, il complesso monumentale e la pregiata area degli orti a monte del nucleo.

I tre gruppi selezionati avranno ora tempo un mese per elaborare i loro primi concetti architettonici e paesaggistici che verranno presentati in occasione del primo workshop che si terrà il prossimo 14 giugno a Morcote.